19/12/2017

Assemblea del Gruppo Toscano: impegno per la formazione, iniziative culturali, premio speciale a Mario Talli


Il tradizionale appuntamento natalizio per lo scambio degli auguri ha consentito al Gruppo toscano giornalisti seniores aderente all'AST e all’UNGP di tracciare, con il presidente Marco Morelli, un bilancio dell’attivitŕ svolta nel corso del 2017. Grande attenzione ai problemi della categoria e dei nuovi pensionati piů volte discussi nel Consiglio nazionale, nutrita partecipazione ai corsi formativi promossi dall’ODG della Toscana e soprattutto dall’AST per l’aggiornamento professionale (sui temi della Giustizia, della Sicurezza e dell'ordine pubblico, della violenza sulle donne ed il femminicidio) e culturale (il seminario sulla famiglia Medici con visita al Complesso Mediceo Laurenziano). Momenti ricreativi e di aggregazione con le gite a Pontremoli per l’incontro con la Fondazione del Premio Bancarella ed a Pistoia - quest’anno capitale italiana della Cultura - per visitare la grande Mostra su Giovanni Boldini pittore di punta dei Macchiaioli ed alla Casa-Museo dedicata a Sigfrido Bartolini, indimenticabile illustratore delle fiabe di Pinocchio.

Presenza numerosa di giornalisti seniores anche alla cena prenatalizia dell’Associazione Stampa Toscana, nel corso della quale č stato attribuito il Premio Giornalisti Toscani 2017 alla memoria di Daphne Caruana Galizia, uccisa a Malta mentre stava svolgendo una coraggiosa inchiesta. A ricevere il premio (consegnato dal segretario generale della Fnsi Raffaele Lorusso, dal presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti Carlo Verna e dal presidente dell'Associazione Stampa Toscana Sandro Bennucci) la sorella della giornalista, Corinne Vella. Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato il prefetto di Firenze Alessio Giuffrida, il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, l’assessore alla cooperazione internazionale del Comune di Firenze Anna Paola Concia, rappresentanti di altre Istituzioni toscane.

Il presidente dell’UNGP Guido Bossa ha consegnato la targa ricordo (ritirata a nome del collega da Antonio Lovascio) che il Gruppo toscano giornalisti seniores ha deciso di conferire a Mario Talli per la sua lunga carriera rivolta al servizio di una corretta informazione (tra l’altro ha appena scritto un libro dal titolo “Il ragazzo del secolo breve” in cui racconta la sua esperienza giovanile durante la seconda Guerra Mondiale negli anni 1943-44) e per il suo impegno nelle rappresentanze associative e sindacali. Altri riconoscimenti sono stati conferiti a Marco Benassi, centrocampista della Fiorentina, a Giancarlo Antognoni, alla Fiorentina Women's, agli allenatori di serie A Leonardo Semplici e Marco Baroni designati dall’USSI; al direttore generale della Fnsi, Giancarlo Tartaglia, tra i protagonisti della complessa vertenza sindacale che in Toscana ha condotto all'assunzione di 12 giornalisti all'emittente Radio Sportiva; a Paolo Pomponio, comandante della Polizia stradale della Toscana, ed a Corpo della Polizia Penitenziaria, con il quale č stato annunciato un percorso di formazione comune per approfondire meglio l'attivitŕ e i problemi di chi vigila sul mondo del carcere. Un ultimo riconoscimento: quello del Gruppo Uffici Stampa alla famiglia di Dario Rossi, il giornalista dell''Agenzia Toscana Notizie scomparso prematuramente pochi mesi fa.