26/10/2017

Carlo Verna eletto presidente dell’Ordine nazionale Elisabetta Cosci vicepresidente
I nostri auguri al nuovo esecutivo


Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, nella sua prima seduta dopo le elezioni delle scorse settimane, ha proceduto alla elezione degli organi dirigenti per il triennio 2017-2020. Presidente nazionale č il collega Carlo Verna, napoletano, in forza al Tg Campania della Rai, nonché voce storica di “Tutto il calcio minuto per minuto” e del nuoto. E’ stato eletto al primo turno, andando ben oltre la maggioranza qualificata dei tre quinti richiesta, avendo riportato 46 voti su 59 consiglieri presenti nella riunione d’insediamento del Cnog. E’ stato segretario dell’Usigrai dal 2006 al 2012.

Vicepresidente č stata eletta Elisabetta Cosci, che alla seconda votazione ha riportato 35 voti. Nata a Livorno il 9 aprile 1956, č iscritta all’ordine dal 1984. Ha collaborato con radio (radio flash, CNR), tv (RTL, Tele Elefante), quotidiani (il Tirreno, la Nazione, Il Telegrafo, l’Unitŕ, il Manifesto) e periodici, in particolare con il mensile di TV Sorrisi e Canzoni, “Tutto” e con Nuovo Consumo.

Nicola Marini č stato eletto per la quarta volta Tesoriere, dopo aver ricoperto da aprile scorso ad oggi la carica di presidente. Alla prima votazione ha ottenuto 52 voti su 58 votanti.  Nicola Marini, giornalista professionista, č stato tesoriere del Cnog dal 2007 e, per tre consiliature (1998-2007), č stato eletto vicepresidente e segretario della Commissione Ricorsi.

Nuovo Segretario dell’Ordine č Guido D’Ubaldo, giornalista professionista dal 1990, caposervizio all’ufficio centrale del Corriere dello Sport Stadio. Ha intrapreso la carriera giornalistica agli inizi degli anni Ottanta, collaborando a “Il Corriere dello Sport” e Radio Spazio.

Infine, il Consiglio nazionale ha completato i suoi lavori con l’elezione dei componenti del Comitato esecutivo.  Sono stati eletti i consiglieri professionisti: Andrea Ferro, Nadia Monetti, Franco Nicastro, e i consiglieri pubblicisti Alessandro Sansoni e Gianni Maria Stornello.